Questo sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e di profilazione. Per maggiori informazioni e per disabilitare i cookie consulta la cookie policy. Continuando a navigare il sito acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Territori

L’intervista

Ferrovie abbandonate d’Italia: senza servizi turistici il recupero dei tracciati non funziona

Con Roberto Rovelli - che dal 1999 si occupa della valorizzazione delle ferrovie dismesse come greenways, ed è responsabile del progetto Ferrovie Abbandonate - abbiamo parlato della tratta Avellino-Rocchetta, del futuro del treno turistico e delle possibilità di recuperare le linee ferroviarie realizzando percorsi verdi, con funzione sia ludica sia di mobilità locale in bici, a piedi e a cavallo, una sfida che molti enti locali hanno già raccolto e stanno facendo propria

Roberto Rovelli lavora presso il Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali dell’Università degli Studi di Milano. Dal 1999 si occupa della valorizzazione delle ferrovie dismesse come greenways, tema su cui ha svolto ricerche e progetti. Attualmente è vice presidente dell’Associazione Italiana Greenways e responsabile del progetto Ferrovie Abbandonate, un database che vuole far conoscere a tutti i tracciati ferroviari non più utilizzati esistenti in Italia (con dati tecnici, mappe e immagini), contribuendo a conservarne la memoria e promuovendone la valorizzazione. Con lui abbiamo parlato (...)

continua la lettura

L’impianto

Biodigestore di Chianche: anaerobico per il biogas, aerobico per il compost. Ecco tutti i dettagli

Trentamila tonnellate all’anno di umido, 800 al giorno per 4 camion. Ed ancora 20 dipendenti, l’immissione del biogas nelle adduttrici e una miscelazione con ammentanti per il compost di qualità. Infine l’allocazione nell’area industriale di Chianche e 40.000 euro di espropri. Si attendono le prescrizioni della Regione per il definitivo da mettere a gara

Trentamila tonnellate annue di rifiuto umido, 800 quintali al giorno per 4 camion scarrabili. Sono solo alcuni dei numeri del nuovo impianto di biodigestione approvato realizzato dal Comune di Chianche ed approvato dalla (...)

continua la lettura

L’intervista

«Riaprire gli impianti non basta, il Laceno non si salva da solo»: sviluppo turistico, l’idea di Confindustria

Era inevitabile che alla presentazione dell’evento “Il Nero di Bagnoli” ci fosse una domanda sugli impianti sciistici e sulla seggiovia: la vicenda è ferma alla risoluzione di un contenzioso, ma questo non nega la possibilità di guardare al futuro di un’area strategica per la valorizzazione dell’Irpinia. Ne abbiamo parlato con il Presidente Pino Bruno che ha presentato una proposta di riqualificazione del comprensorio

Era inevitabile che alla presentazione dell’evento “Il Nero di Bagnoli” ci fosse una domanda sugli impianti sciistici e sulla seggiovia del Laceno rivolta alla Sindaca Teresa Anna Di Capua e al delegato al turismo Rino Ferrante. (...)

continua la lettura

1

L’allarme ambientale

Biodigestore di Chianche: la giunta approva il nuovo progetto anaerobico

Il sindaco del piccolo comune irpino, Carlo Grillo, tira dritto nonostante le proteste dei territori e la ferma opposizione degli ambientalisti. Si riapre dunque la partita legata gli impianti dei rifiuti in Irpinia

La giunta comunale di Chianche ha approvato il nuovo progetto del Biodigestore per l’umido. Già inviato alla Regione Campania, che dovrà fornire il suo ok, il progetto sarà anaerobico. Il sindaco del piccolo comune irpino, Carlo (...)

continua la lettura

La conferenza

Il Nero di Bagnoli in mostra: 41 anni e il sogno di superare le 250mila presenze

Tutto pronto per l’evento nel borgo antico del Comune alle pendici del Laceno, le date sono 20-21 e 26-27-28 ottobre, cinque giorni e oltre cento espositori, ma quest’anno non saranno solo le tipicità enogastronomiche ad essere protagoniste: si rilancia con escursioni in montagna, visite guidate e le partenze del treno storico Avellino-Rocchetta

Nel borgo antico di Bagnoli andrà in scena - 20-21 e 26-27-28 ottobre - la mostra mercato del tartufo nero, appuntamento imperdibile, tra le manifestazioni più antiche e importanti nel panorama di eventi autunnali per il (...)

continua la lettura

Archivio