Questo sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e di profilazione. Per maggiori informazioni e per disabilitare i cookie consulta la cookie policy. Continuando a navigare il sito acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Sport

Il punto

Lodi, mercato, sponsorizzazioni: le tre spine della Scandone...

I tesseramenti sono ancora bloccati a causa dei lodi non saldati: si attende il contributo (23mila euro) di Givova o di un altro sponsor. De Gennaro continua a sondare il mercato under per un lungo, su Erkmaa (play-guardia italo-estone) c’è la concorrenza della Torrenovese

I lodi, per ora, sono ancora lì. In attesa di essere risolti. I problemi di una squadra nata a 48 ore dal debutto ufficiale, anche. Sperando che tempo e lavoro li risolvano, almeno in parte. La Scandone vive uno stato di provvisorietà ed attende che qualcosa si muova al fine di tornare attiva sul mercato e far spuntare, nuovamente, il sole. Nessuno sponsor, ufficiale o ufficioso, ha ancora provveduto a versare danari freschi nelle casse societarie: per questo la risoluzione dei lodi Bergamaschi-bis e Spizzichini non è ancora arrivata. Servono, conteggiando anche le spese accessorie, 23mila (...)

continua la lettura

Il commento

Cedere ora, prima che sia troppo tardi...

L’offerta di "Ap Green" e "Gruppo De Sarlo" è concreta ed è volontà dell’amministratore Di Gennaro coinvolgere, essendo interlocutore privilegiato, gli imprenditori Marinelli e Preziosi per cui lo stesso aveva redatto il business plan nella celebre estate del 2018. Il tribunale ha interesse a valutare quello che c’è sul piatto e, nel caso, procedere alla cessione. La Sidigas, dal canto suo, avendo dimostrato di non essere in grado di fare calcio, ha solo l’obbligo morale nei confronti della città di farsi da parte

L’offerta per rilevare l’U.S. Avellino 1912 c’è. Ormai non è più un mistero che i due gruppi "Ap Green" e "Gruppo De Sarlo" si siano fatti avanti con un’offerta ufficiale. L’amministratore giudiziario nominato dal Tribunale di (...)

continua la lettura

1

Europei

Taekwondo, Pietro Pilunni porta sul podio l’Italia a Marina D’Or

Un Europeo fantastico, ricco di colpi di scena. L’Irpino match dopo match è riuscito ad esprimersi sempre con un intensità incredibile, un ritmo di gara devastante. Solo l’infortunio è riuscito a frenare la scalata di Pietro alla vetta

Un’emozione indescrivibile, una pagina di storia sportiva scritta con passione e tantissimi sacrifici da parte di questo giovane talento della nostra Provincia. Pietro cresciuto nella gloriosa Accademia diretta dal Maestro (...)

continua la lettura

Il commento

Aspettando la primavera, la prima rondine biancoverde ha preso il volo

Anche se con soli quattro giorni di allenamento, la mano di mister Capuano si è vista. Avellino rigenerato nella mente e nella convinzione. Mai fino ad ora aveva recuperato ad un gol di svantaggio. E questo è già un buon segnale. L’importante è che questa prestazione non sia episodica e si vada a Terni, nel turno infrasettimanale, per fare risultato. C’è voglia di vedere all’opera il nuovo Avellino

Migliore Avellino di stagione? Dire di sì significherebbe essere troppo ingenerosi con mister Giovanni Ignoffo e il suo lavoro svolto in grande emergenza in un precampionato durato solo una quindicina di giorni. Però bisogna (...)

continua la lettura

Archivio