Questo sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e di profilazione. Per maggiori informazioni e per disabilitare i cookie consulta la cookie policy. Continuando a navigare il sito acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Società

L’intervista

Avellino Arcobaleno in marcia contro l’omofobia: Giuseppina La Delfa ci racconta cosa accadrà il 17 maggio

Da ventotto anni si celebra la Giornata Internazionale contro l’omo-bi-lesbo-transfobia. Anche la nostra città si sta preparando alla manifestazione al fianco della comunità Lgbtq, perché la neonata associazione Apple Pie ha organizzato un corteo lungo Corso Vittorio Emanuele e Viale Italia, fino a Piazza Libertà: promosso dal Coordinamento Campania Rainbow, patrocinato dal Comune di Avellino, dal Consiglio regionale della Campania e dall’Ordine degli Psicologi della Campania, con il contributo di numerose associazioni provinciali e regionali: sarà un momento per raccontare le differenze, per mostrarle in tutto il loro valore ed educare alla cultura del rispetto

Il 17 maggio di ventotto anni fa, l’Organizzazione Mondiale della Sanità eliminava l’omosessualità dall’elenco delle malattie mentali. Ogni anno, nello stesso giorno si celebra la Giornata Internazionale contro l’omo-bi-lesbo-transfobia. Anche Avellino si sta preparando a tingersi dei colori dell’arcobaleno e a marciare al fianco della comunità Lgbtq, perché la neonata associazione Apple Pie per quel giorno ha organizzato un corteo lungo Corso Vittorio Emanuele e Viale Italia, fino a Piazza Libertà: promosso dal Coordinamento Campania Rainbow, patrocinato dal Comune di Avellino, dal Consiglio (...)

continua la lettura

Let’s show

Il Tilt! è una fortuna: la primavera, la musica e gli incontri per abbracciare l’Irpinia

Una festa di Liberazione delle Arti, il secondo anno del Primo Maggio all’aperto e i quattro incredibili giorni dello Spring Fest. Che cosa si può volere di più oltre al sole tiepido della bella stagione? Se state pensando ai gelati e a qualcosa di fresco da bere, è giusto dirvi che ci sarà anche questo. E proprio per strafare, ci siamo fatti raccontare da Felice Caputo come suoneranno le prossime settimane, chi ci sarà sul palco e chi – come noi – sarà il pubblico di questo spettacolo

Una festa di Liberazione delle Arti. E quindi un cortometraggio in dodici ore, un workshop di street art e uno di pittura. Poi il corso di storytelling fotografico e un’esperienza di produzione musicale con una performance (...)

continua la lettura

L’evento

La tradizione spagnola torna ad Avellino: jamon iberico nelle mani del maestro cortador Juan Josè Herrero

Una serata speciale dai grandi sapori quella di cui si potrà godere domani sera nel locale Que Sabroso Tinto y Jamon: assaggiare un prosciutto Reserva Especial dell’azienda Emiliano Garcia affettato rigorosamente a mano, garanzia di un’esperienza unica

Una serata speciale dai grandi sapori quella di cui si potrà godere domani sera (21 aprile) nel locale Que Sabroso Tinto y Jamon. In questo angolo di Spagna ad Avellino torna a grande richiesta il maestro cortador Juan Josè (...)

continua la lettura

La conferenza

Dalla terra al mare, Irpinia e Cilento uniti nel progetto di “Frontemare” a Marina di Camerota

Da maggio fino a settembre, un cartellone unico di appuntamenti, concerti, degustazioni, incontri, arte e cultura, sotto la direzione artistica di Roberto D’Agnese, per offrire ai turisti un’esperienza e non solo una vacanza

Dalla terra al mare, dall’Irpinia al Cilento: Avellino ospita la grande presentazione di una nuovissima realtà che si appresta ad approdare a Marina di Camerota. Si tratta di “Frontemare”, un progetto di valorizzazione (...)

continua la lettura

L’intervista

«L’autismo non fa più paura: c’è una nuova sensibilità, ma poche risorse». Nella scuola di Maestra Teresa, dove si cresce insieme

E’ una docente di sostegno all’Istituto "De Caro" di Lancusi e sabato parteciperà al tavolo organizzato dall’associazione In.Au. al palazzo Comunale di Montoro: ci ha raccontato qual è il suo ruolo di insegnante “ombra” e in che modo supporta i bambini nel percorso di inserimento in classe, fino a ribaltare la prospettiva per arrivare a percepire l’autismo come un’opportunità di maturazione per tutti

Teresa Ferraiuolo: docente di sostegno all’Istituto “De Caro” di Lancusi, tra gli invitati al tavolo organizzato, sabato pomeriggio al Palazzo Comunale di Montoro, dall’associazione In.Au., cogliendo ad occasione l’ultima (...)

continua la lettura

Archivio