Questo sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e di profilazione. Per maggiori informazioni e per disabilitare i cookie consulta la cookie policy. Continuando a navigare il sito acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Società

L’intervista

«Riuscire a nuotare è una forma di conoscenza»: bentornati Massimo Volume, fedeli solo a se stessi e nella loro forma migliore li aspettiamo ad Avellino

Vasca dopo vasca, continua il tour della band per presentare l’ultimo album "Il nuotatore": saliranno sul palco del Teatro Partenio lunedì 25 marzo - in un concerto organizzato dal Tilt! - e noi li ascolteremo, lasciandoci trasportare da quell’unicità nei testi e nei suoni che fin dagli esordi li ha caratterizzati. Tra il passato, il presente, il tempo e lo spazio Emidio Clementi ci ha lasciato qualche suggestione in attesa del live

Vasca dopo vasca. Sei anni dopo Aspettando i barbari e a ventisei anni dall’uscita di Stanze - ricordato tra i cento migliori album italiani di sempre, secondo Rolling Stone - è arrivato il settimo lavoro in studio della band nata a Bologna nel 1991: Il nuotatore, prodotto da 42 Records. Intorno a noi tutto si è rivoluzionato, la musica è cambiata, la politica e la società pure. Fatichiamo a riconoscerci, però i Massimo Volume sono rimasti esattamente come li ricordavamo, come li avevamo lasciati. Non sembra passato un giorno e il disco suona come un classico, quasi scarno, assolutamente (...)

continua la lettura

La manifestazione

La più grande mobilitazione nella storia della città: l’oceano di memoria ed impegno sommerge Avellino

Una giornata storica, fortemente voluta dal Coordinamento Provinciale di Libera che ha organizzato nel Capoluogo il corteo regionale: oltre 20mila persone hanno marciato dal piazzale dello Stadio Partenio-Lombardi fino a Piazza Libertà dove dove sono stati scanditi i nomi e i cognomi delle vittime innocenti delle mafie, per riconoscere ad ognuno di loro il diritto ad essere ricordati. Buona primavera a tutti e tutte

La Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie è arrivata al suo ventiquattresimo anno. Nel primo giorno di primavera la celebrazione regionale del 2019 ha visto il Capoluogo (...)

continua la lettura

L’intervista

Dedicato a Renato Carpentieri, Grazia D’Arienzo ci racconta il suo libro: «Rappresenta la messa in scena in tutte le sue forme»

Durante la quattro giorni dedicata al Premio “Camillo Marino” - dal 22 al 25 marzo - ci sarà la presentazione della prima monografia ufficiale sull’attore e regista napoletano. Carpentieri sarà al Partenio insieme alla giovane teatrologa di Solofra per incontrare il pubblico e discutere di questo volume: dal rapporto allieva-maestro negli anni del Centro Teatrale Universitario di Salerno, ad un saggio critico che analizza la sua figura di attore, regista e dramaturg e le sue interpretazioni dal cinema, al teatro, passando per la televisione

In città si tornerà a respirare cinema con i quattro giorni dedicati al Premio “Camillo Marino” - dal 22 al 25 marzo - di cui ricorre il ventennale della scomparsa: fondatore della rivista Cinemasud e del Festival Internazionale (...)

continua la lettura

L’intervista

Filomena e Deanna, da un bracciale fatto in casa a un brand di successo: l’Irpinia su Instagram conquista le influencer e il mercato dei gioielli

Amiche da sempre, hanno cominciato per gioco a fare delle piccole creazioni e, sette anni dopo, questo è il loro lavoro a tempo pieno: PinG Bijoux si chiama il marchio cresciuto grazie ai social, ispirato a quel pinguino che personalizza le loro creazioni e viene spedito in tutto il mondo. La sede creativa è a Lapio dove vivono e si incontrano per disegnare questi accessori in argento, esclusivi e tutti Made in Italy. Una piccola azienda digitale che è riuscita ad emergere su una piazza molto competitiva e affollata - Instagram - che oggi si è rivelato un potente strumento di marketing

La storia di Filomena Romano e Deanna Cerullo comincia in un interno napoletano, nel 2012. Amiche da sempre, si dedicavano nel tempo libero a fare dei braccialetti con delle pietre e delle perline che personalizzavano con un (...)

continua la lettura

2

L’intervista

Comunicazione 4.0, arriva "Carbot Communication": «Strategie precise e l’utilizzo combinato di mezzi tradizionali e innovativi»

Parla l’ideatrice, Carla Botta: «La nostra attività dedicata ad aziende e professionisti ha seguito di pari passo l’innovazione della comunicazione integrata. La nostra agenzia è cresciuta e si è evoluta sviluppando ogni aspetto grazie a professionisti specializzati nei vari campi: web design, grafica, social media, editing e marketing. Su tutte le tessere che compongono questo eterogeneo puzzle abbiamo la risposta giusta

Quattro chiacchiere con Carla Botta, esperta nella realizzazione e gestione di siti web, presidio dei canali social, azioni di trade marketing digitale, ottimizzazione dei contenuti da un punto di vista editoriale e in ottica (...)

continua la lettura

Archivio