Questo sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e di profilazione. Per maggiori informazioni e per disabilitare i cookie consulta la cookie policy. Continuando a navigare il sito acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Politica

La strategia di Grillo

Piero Mastroberardino per il Senato: ecco l’altra mossa a Cinque Stelle. "Parlamentarie", 240 candidati solo in Irpinia

Dopo Michele Gubitosa, anche l’imprenditore leader nel settore enologico, docente universitario a Foggia, sarebbe pronto a correre nelle file dei Cinque Stelle. Altro big in quota società civile, verrebbe schierato per il Senato. Nel frattempo, per il proporzionale, le "Parlamentarie" intasano la piattaforma "Russeau": 184 aspiranti al Senato, 60 alla Camera. Il voto si chiude stasera

Più di 240 candidati per il proporzionale, una poltrona per due nell’uninominale ad Avellino e soprattutto un altro nome di assoluto richiamo per il Senato: si tratta di Piero Mastroberardino. L’imprenditore irpino, leader nel settore enologico, docente di economia e gestione aziendale all’Università di Foggia, sarebbe pronto a correre in quota società civile per Palazzo Madama nella schiera dei Cinque Stelle. Al pari di Michele Gubitosa, l’altro grande nome dell’imprenditoria irpina rivelato ieri da "Orticalab" che, – salvo colpi di scena - correrà per Montecitorio nel collegio uninominale (...)

continua la lettura

Via Tagliamento

Pd, congressi col di circolo col freno a mano tirato: solo una sezione su 3 ha eletto la segreteria. E’ corsa verso il 28 gennaio

Previsto un boom nella prossima settimana, ma ci sono ancora alcune realtà senza una data: da Solofra ad Atripalda, passando per alcuni importanti circoli cittadini. Pagliaro chiude la polemica La Verde-"De Sanctis": «Problemi organizzativi e poca attenzione da parte degli iscritti. Si faccia più attenzione»

Non ci si muove, forse, con la velocità auspicata all’inizio di questo percorso, ma i congressi di circolo del Partito Democratico vanno avanti. Tra qualche polemica, vedasi caso La Verde-“De Sanctis”, e qualche battaglia a colpi (...)

continua la lettura

Affari&Sanità

Città Ospedaliera: basta gare ad "clientelam"

Da ieri il nuovo parcheggio del “Moscati” è a pagamento e va bene così, anche se – come vedremo - sarebbe dovuto restare gratuito almeno per un anno. Entro il 7 febbraio sarà pubblicato il bando per le manifestazioni d’interesse relative alla gestione dell’asilo nido, della foresteria e delle attività commerciali:c’è speranza che non si ripeta la “zizzinella” che viene offerta in generosa mungitura a pochi privilegiati, direttamente o indirettamente, dall’opacissimo sistema sanitario irpino? Passiamone in rassegna qualcuna così che il messaggio arrivi più chiaro possibile a chi di dovere…

Dunque, la pacchia è finita. Come avete potuto apprendere dai resoconti della conferenza stampa tenuta lunedì dai responsabili della Pessina Gestioni, da ieri il nuovo parcheggio della Città Ospedaliera è a pagamento. E’ del (...)

continua la lettura

L’indiscrezione

Ecco l’uomo di Grillo nel collegio Ariano - Alta Irpinia: Michele Gubitosa in pole per la Camera, manca solo l’ultimo sì

L’imprenditore di Montemiletto, numero uno di "Hs" ed ex presidente onorario dell’Us Avellino, sarebbe pronto a correre nel collegio Ariano-Alta Irpinia. Iscritto al "Meet up" dal 2015, avrebbe intessuto la sua rete di contatti con il parlamentare Carlo Sibilia. Nel frattempo, parte oggi la due giorni di consulazioni delle "Parlamentarie", dalla quale usciranno i candidati di Camera e Senato nel proporzionale

L’indiscrezione è delle più accreditate: l’imprenditore di Montemiletto, Michele Gubitosa, sarebbe il candidato alla Camera per il Movimento Cinque Stelle nel collegio Ariano-Alta Irpinia. Mancherebbe solo l’ultimo e definitivo (...)

continua la lettura

1

La lettera

«Io escluso dal congresso del mio circolo. Violati i diritti dei tesserati, ripristini le regole»: Pd, La Verde scrive ad Ermini

L’ex vicesindaco del capoluogo invia una missiva al Commissario del Partito Democratico irpino lamentando scorrettezze nell’Assise del "De Sanctis": «Eletto il segretario senza invitare la mia persona e non solo. Non vorrei che alla vigilia di una difficile campagna elettorale ci si chiudesse nel segreto di qualche abitazione privata...». La replica di Giovanniello: «Solo un difetto di comunicazione, congresso trasparente c’era anche il sub-commissario»

«Gentile onorevole Ermini, ho dovuto constatare, con grande amarezza, che il circolo Pd al quale sono iscritto, il “Francesco De Sanctis” di Avellino, ha celebrato, lo scorso 13 gennaio, il proprio congresso senza invitare la (...)

continua la lettura

3

Archivio