Questo sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e di profilazione. Per maggiori informazioni e per disabilitare i cookie consulta la cookie policy. Continuando a navigare il sito acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Cronaca

L’azione dei Cc

Quindici, simula un incidente e tenta la truffa all’assicurazione: 35enne nei guai

La donna, lo scorso mese di novembre, aveva dichiarato ai medici di essere stata investita da un ciclomotore ma aveva inscenato il sinistro per ottenere un risarcimento dalla società assicurativa: è stata deferita per simulazione di reato

I Carabinieri della Compagnia di Baiano ed in particolare della Stazione di Quindici, a termine di una consistente attività d’indagine finalizzata al contrasto del fenomeno delle truffe ai danni di società assicurative, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Avellino una 35enne ritenuta responsabile di simulazione di reato e induzione di pubblico ufficiale a commettere falsità in atto pubblico. La predetta lo scorso mese di novembre aveva dichiarato ai medici del pronto soccorso dell’ospedale dove si era recata per farsi curare alcune ferite che, in Quindici, mentre passeggiava, (...)

continua la lettura

L’azione dei Cc

Teora, incassano gli assegni dopo averne alterato i dati: due uomini denunciati dai Carabinieri

Un 37enne di Napoli ed un 50enne di Palermo erano riusciti ad impossessarsi di due assegni, indirizzati ad una persona del posto, riscuotendone gli importi. Sono ritenuti responsabili di ricettazione e falsità in assegni

I Carabinieri della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi a termine di un’attività d’indagine finalizzata al contrasto dei reati contro il patrimonio, hanno denunciato in stato di libertà un 37enne ed una 50enne, rispettivamente (...)

continua la lettura

Il processo

«Lametta, Autostrade, Motorizzazione, per noi: colpevoli! Giustizia per i nostri 40 angeli»: Aqualonga, l’ira dei familiari

Hanno letto la loro sentenza contenuta in una dura missiva, all’esterno del Tribunale di Avellino prima dell’ultima udienza sulla strage del 28 luglio 2013 che si sta celebrando al cospetto del Giudice Luigi Buono e che minaccia di prolungarsi per una nuova perizia richiesta dalla Società Autostrade. Una eventualità di fronte alla quale i parenti delle vittime minacciano lo sciopero della fame

Si fa sempre più teso il clima al processo per la strage del viadotto Acqualonga e sul quale si allunga l’ombra di una nuova super-perizia che potrebbe essere richiesta da Società Autostrade per avvalorare la propria tesi (...)

continua la lettura

L’udienza

Borriello, Limatola, Piccolo sul banco dei teste: prosegue il processo Pannone-Bonaiuto. Il processo dei ricordi confusi

Si aggiorna al 18 maggio prossimo il collegio presieduto da Sonia Matarazzo e chiamato ad esprimersi sul caso dell’aggressione all’imprenditore Michele Galotta, consumatasi presso un distributore di benzina di Baiano, nel marzo 2017. Sul banco dei teste l’amico dell’aggredito che aveva proposto a lui e al giovane Felice Pannone un investimento di 30mila euro ad Ibiza, il personal trainer dei due e il proprietario della pompa dove si svolsero i fatti

Si aggiorna al prossimo 18 maggio il processo a carico di Felice Pannone e Michele Bonaiuto, accusati di estorsione, aggravata dal metodo mafioso, ai danni dell’imprenditore Michele Galotta. Davanti alla corte presieduta dal (...)

continua la lettura

L’intervento dei carabinieri

Viola il foglio di via: quarantenne agli arresti

Il 40enne è stato rintracciato e, condotto in Caserma, dopo le formalità di rito associato presso un’idonea struttura dove sconterà la prevista pena detentiva

Sant’Angelo dei Lombardi - I Carabinieri della Stazione di Sant’Angelo dei Lombardi hanno tratto in arresto un 40enne di Calitri, in esecuzione di un ordine di espiazione emesso dall’Autorità Giudiziaria. Il 40enne è stato (...)

continua la lettura

Archivio