Questo sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e di profilazione. Per maggiori informazioni e per disabilitare i cookie consulta la cookie policy. Continuando a navigare il sito acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Città

Amministrative 2018

Un Pd spaccato benedice Pizza. Petitto saluta e va via: «Inopportune le presenze di Tartaglione, De Luca jr e Di Guglielmo»

Colpo di scena alla presentazione della lista del Partito Democratico, il Presidente del Consiglio Comunale lascia anzitempo il Circolo della Stampa: «Se i riferimenti extraprovinciali avessero voluto aiutare il partito sarebbero dovuti venire ad Avellino tre mesi fa. Non riconosco il ruolo di Segretario Provinciale a Di Guglielmo». Pizza guarda oltre ed invita i candidati a volare alto: «Dobbiamo essere più forti delle beghe di partito o delle litigiosità. Restituiremo la quotidianità al capoluogo»

«Non ho digerito le presenze extraprovinciali in sala (il riferimento è ad Assunta Tartaglione e a Piero De Luca, ndr). Se avessero voluto realmente aiutare il partito provinciale sarebbero dovuti arrivare ad Avellino tre mesi fa. E’ inopportuna anche la presenza di Giuseppe Di Guglielmo, al quale non riconosco il ruolo di Segretario Provinciale. Il mio è un gesto di coerenza nel rispetto di Paolo Foti e di tutti coloro che hanno governato, in questi ultimi cinque anni, la città». Livio Petitto, presidente del Consiglio Comunale e candidato di punta nella lista del Partito Democratico alle (...)

continua la lettura

Il fatto

Strutture infestate dagli insetti: chiudono gli asili di Via Morelli e Silvati

Firmata l’ordinanza per la bonifica urgente degli spazi, le attività scolastiche sono sospese da domani fino al 25 maggio, riprenderanno lunedì

Una situazione sanitaria preoccupante ha portato alla chiusura dell’asilo Nido Comunale" Carmina Cianciaruso D’Adamo" di Via Morelli e Silvati e dell’annesso asilo del Piano di Zona Sociale. La presenza infestante di numerosi (...)

continua la lettura

Il commento

L’innocuo Poppa e gli scrutatori di Don Milani

Combattendo contro tutto e tutti per evitare il sorteggio degli scrutatori, l’ineffabile Nicola non sta chiedendo altro se non di applicare pedissequamente l’insegnamento di Don Milani: “non c’è nulla che sia più ingiusto quanto far parti uguali fra disuguali”. In questa battaglia solitaria c’è il senso più profondo della proposta popolare e riformista che vorrebbe trovare rappresentanza in Nello Pizza, il quale, più che del disobbediente Poppa, dovrebbe preoccuparsi di quei galoppini che battono in lungo e in largo i rioni cittadini promettendo posti di lavoro che mai arriveranno in cooperative, enti ed aziende partecipate

L’ineffabile Nicola Poppa, carrarmato della lista Iacovacci a sostegno del sempre più ignaro avvocato Pizza, in questi giorni sta dando il meglio di sé. La trincea che il buon Poppa, in qualità di componente della Commissione (...)

continua la lettura

1

Palazzo di Città

Caos Scrutatori, arriva la diffida prefettizia: giovedì si riunisce la Commissione Elettorale

Il Prefetto Tirone invia l’ultimatum: soluzione entro 5 giorni o commissario ad acta per l’individuazione del personale di seggio. Immediata la risposta del Comune: la commissione competente è stata convocata per il pomeriggio del 24 maggio

Nella tarda serata di ieri, alla luce dei verbali inviati da Palazzo di Città (nei quali è stata ricostruita la tesa seduta della Commissione Elettorale), la Prefettura di Avellino, nella persona di Maria Tirone, ha inviato una (...)

continua la lettura

Verso le Amministrative

Villa Amendola, l’annuncio di Cipriano: «Il Maestro De Conciliis alla guida del Polo Museale»

Il candidato a sindaco con la lista "Mai Più" lancia il progetto per rilanciare la struttura culturale di via Due Principati. Arriva il consenso dell’artista: «Grato che si sia pensato al mio nome. Faremo in modo che la città si riappropri di questo splendido polo museale»

Ettore De Conciliis direttore di Villa Amendola. Per seguire il progetto del museo civico, Luca Cipriano, chiama uno degli artisti irpini più famosi in Italia e all’estero. A lui sarà affidata la direzione del Polo Museale, che (...)

continua la lettura

1

Archivio