Questo sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e di profilazione. Per maggiori informazioni e per disabilitare i cookie consulta la cookie policy. Continuando a navigare il sito acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Calcio

L’analisi

Non sarà dei professionisti, ma è il calcio delle emozioni forti: Serie D, tutto ciò che c’è da sapere dei 9 gironi a 180’ dalla fine

Lecco, Bari e Picerno sono le uniche già promosse, quest’ultima con riserva. Giochi aperti o quasi negli altri Gironi. Cesena, Como, Arzignano Valchiampo, Pergolettese, Pianese, Lanusei guidano le rispettive classifiche e sono arbitre di se stesse. Le seconde inseguono e sperano ancora e tra queste ci sono Modena e Avellino che sperano nel blitz finale e nella promozione diretta in Lega Pro. Per il resto se ne parla ai play off

Non sarà stato di certo il miglior campionato che i tifosi dell’Avellino abbiamo avuto la possibilità di vedere, ma di sicuro le emozioni non sono mancate. Non è il calcio dei professioni, da molti viene definito come “il calcio che conta”, ma questa Serie D, partita dopo partita, giornata dopo giornata ha regalato e sta ancora regalando delle belle emozioni. Emozioni che diventato ancora più forti ora che alla fine della stagione mancano appena due partite. Qualche verdetto è stato emesso ma in tanti dei nove gironi, tutto è ancora appeso al filo. La Serie D, dal Girone A al girone I merita un (...)

continua la lettura

Il punto

L’Avellino vuole il 30, ma sogna il 30 e lode

Otto vittorie consecutive hanno fruttato 24 punti, l’obiettivo è arrivare a dieci successi di fila e accettare il verdetto finale. Tutto dipende dal Lanusei che dovrà inciampare almeno una volta contro Budoni o Lupa Roma. La squadra di Bucaro, tuttavia, merita un plauso per non aver mai mollato

Dopo la sconfitta di febbraio contro il Sassari Calcio Latte Dolce sembrava che l’Avellino dovesse rinunciare definitivamente al primo posto, e forse anche al secondo. I punti di svantaggio dalla prima erano troppi e la (...)

continua la lettura

Il commento

Tutto riaperto...

A due giornate dalla fine sono due i punti di vantaggio del Lanusei sull’Avellino. Budoni e Lupa Roma sul cammino degli ogliastri che ora hanno l’obbligo di vincere, Torres e Latina per gli irpini che inseguono il record di 10 successi di fila. La capolista è stanca ma ha ancora la vittoria in pugno, la vice a volte sbanda ma viaggia sulle ali dell’entusiasmo: tutto può succedere

Se non mancassero due giornate alla fine del campionato in tanti scommetterebbero sulla rimonta al Lanusei dell’Avellino e sulla vittoria del Girone G di Serie D. Purtroppo, però, alla fine dei giochi mancano solo 180 minuti e (...)

continua la lettura

Il dopogara tra Lupa Roma e Avellino

«La stanchezza mentale c’è, la vittoria quindi è ancora più importante»: l’analisi di Dionisi

Il difensore biancoverde: «Siamo riusciti ad accorciare ancor di più sul Lanusei portandoci a meno due. Forse siamo un po’ calati al secondo tempo ma nonostante ciò abbiamo disputato un’ottima gara»

Entusiasmo a mille per i ragazzi di mister Bucaro. La classifica sorride ai lupi che, dopo aver mandato all’inferno la Lupa Roma, grazie ai sigilli di Morero e Da Dalt, hanno fatto una grande balzo in classifica, (...)

continua la lettura

Il dopogara tra Lupa Roma e Avellino

«Ora più che mai crediamo nella rimonta»: due alla fine, Bucaro carica i suoi

Il tecnico biancoverde: «Abbiamo accorciato ma il campionato è ancora nelle mani del Lanusei. Sono artefici del loro destino. Noi proveremo a vincere tutte, ma molto dipenderà da loro»

È il pomeriggio della possibile svolta. Avellino che annienta, seppur con qualche difficoltà nel secondo tempo, una Lupa Roma affamata di punti in chiave salvezza. Una rete di capitan Morero e Da Dalt sono servite a stendere la (...)

continua la lettura

Archivio