Questo sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e di profilazione. Per maggiori informazioni e per disabilitare i cookie consulta la cookie policy. Continuando a navigare il sito acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Basket

Il commento

Rialziamoci subito

Reggio Emilia vince giocando da "grande", Avellino cade nonostante la rimonta finale. Non c’è nulla da buttare, anzi: con Leunen placcato da Reynolds e compagni, i lupi l’hanno tenuta in bilico fino all’ultimo secondo risalendo dal -11. E’ da quella reazione che bisogna ripartire

Reggio Emilia torna a giocare da grande e, forse, si scrolla da dosso i fantasmi del girone d’andata. Avellino paga dazio, ma cede a testa alta lottando fino all’ultimo pallone ed alzando bandiera bianca solo all’ultimo possesso. Una sconfitta che lascia, inevitabilmente, l’amaro in bocca perché sono tanti i dettagli che, a posteriori, hanno condannato la Sidigas ad un k.o. che, però, non frena la crescita della squadra e non ridimensiona assolutamente i biancoverdi. Ai padroni di casa, ed al loro tecnico, il merito di aver neutralizzato Maarten Leunen. Il capitano dei lupi è “bloccato” dallo (...)

continua la lettura

Il dopogara tra Reggio Emilia e Scandone

«Cattiva difesa nei primi 5’ e tanti tiri aperti sbagliati, ma ce la siamo giocata fino all’ultimo tiro»: Sacripanti deluso ma non troppo

Il coach biancoverde: «I canestri di Wright valgono da soli il prezzo del biglietto. Brava Reggio a non mollare nei secondi finali e punirci con i liberi. Con Leunen non ai soliti livelli, mi aspettavo di più da Zerini Wells. Ma il mio motto resta lo stesso: godiamoci il viaggio perché non molleremo»

Una buona Sidigas ma non la solita Sidigas. Sconfitta meritata sul campo della Grissin Bon Reggio Emila per la squadra di coach Pino Sacripanti che si può "consolare" pensando che a differenza di Brescia e Cremona la sua (...)

continua la lettura

Il dopogara tra Reggio Emilia e Scandone

«Annullare Leunen per portarla a casa, ci siamo riusciti»: la rivincita di Menetti

Il coach biancorosso: «D’ora in poi dobbiamo essere allergici alla sconfitta. Orgogliosi di aver vinto contro una squadra forte come la Sidigas. Ora pensiamo al futuro e alla Coppa»

Vittoria meritata, non c’è che dire, quella che la Grissin Bon ha conquistato contro la capolista Sidigas Avellino. Al termine della gara coach Max Menetti non può che essere soddisfatto e guardare al prosieguo della stagione (...)

continua la lettura

In diretta dal PalaBigi

Reggio Emilia al fotofinish, Avellino cede a testa alta: la capolista cade al PalaBigi

Mai seriamente in vantaggio i lupi durante i 40’ di gioco: l’elastico, nonostante la generosità dei biancoverdi, non si è mai accorciato. A nulla è valso il colpo di coda finale: esulta la Reggiana, termina 89-86

Comincia con una sconfitta il girone di ritorno della Sidigas. Gli uomini di Sacripanti cedono a Reggio Emilia al termine di una gara combattuta ma meritatamente portata a casa dalla Grissin Bon. Mai in vantaggio i lupi (...)

continua la lettura

1

Il pre-gara

Tra dolci ricordi e voglia di volare: Sidigas, il tuo viaggio riparte dal PalaBigi

Il girone di ritorno comincia da un campo difficile e contro una squadra, la Grissin Bon, decisa a riscattarsi dopo un girone d’andata insufficiente. Avellino deve dimenticare l’amara serata di coppa e difendere il primo posto regalandosi un altro sabato magico

Godiamoci il viaggio. Questo il messaggio di Pino Sacripanti in vista di un girone di ritorno che vede la Sidigas partire con il pettorale numero uno. Un calendario irto di difficoltà che riparte da un campo che ha segnato, (...)

continua la lettura

Archivio