Questo sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e di profilazione. Per maggiori informazioni e per disabilitare i cookie consulta la cookie policy. Continuando a navigare il sito acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Basket

Il punto

Centonove punti per tornare a sorridere, centoventi minuti per provare a volare

Il calendario non è dei più facili, ma Avellino non può mollare. Si ricomincia domenica, con la sfida in casa della capolista, ma le dirette concorrenti per i playoff hanno vita altrettanto difficile. Il punto cruciale della volata finale è tutto nel derby del Sud contro Brindisi

Centonove punti per tornare a sorridere, centoventi minuti ancora tutti da giocare per potersi assicurare l’accesso ai playoff scudetto. La Pasqua della Sidigas è dolce, dall’uovo è uscita una bella, quanto scontata, sorpresa. Ma l’importante, al di là dei guai altrui (nella fattispecie quelli della Fiat Torino), era rompere la serie negativa che durava da quasi un mese per rimettersi in marcia. Il calendario, in questo senso, non aiuta i lupi. Domenica prossima, da ottava in classifica, la Sidigas vola a Milano per far visita alla capolista Armani Exchange, in quello che, se tutto dovesse (...)

continua la lettura

Il commento

La serenità ritrovata e gli spunti su cui conquistare i play off

La vittoria agevole contro un avversario scarico e sfiduciato non permette di dire che la Sidigas sia completamente guarita dai propri acciacchi. Ci sono tante note positive da cui coach Maffezzoli sicuramente ripartirà in vista delle ultime tre gare di regular season ma bisogna lavorare ancora, e tanto, sulla difesa. Milano, Brindisi e Pistoia per arrivare ai play off. Due vittorie potrebbero bastare, tre sarebbero ancora meglio

Dopo quattro sconfitte consecutive, una più pesante dell’altra contro Venezia, Brindisi, Trieste e Sassari, la Sidigas Avellino aveva innanzitutto necessità di tornare alla vittoria per provare a non gettare al vento tutto (...)

continua la lettura

1

Il dopogara tra Scandone e Fiat

«Non sono pazzo, dalla difesa volevo di più. Punti preziosi ma non abbiamo ancora fatto nulla»: la carica di Maffezzoli

Il coach biancoverde: «Testa bassa e lavoro continuo per giocarci al massimo le ultime tre gare. Sono una persona molto pacata ma dentro sono un vulcano ed ho esternato la carica a fine gara. Abbiamo bisogno del pubblico che ci darà tanto in questo finale di gara»

Tutto facile per la Sidigas Avellino che dopo tre sconfitte consecutive si regala una serena Pasqua passeggiando contro la Fiat Torino. Stavolta gli uomini di Massimo Maffezzoli non hanno avuto particolari cali di tensione ed (...)

continua la lettura

Il dopogara tra Scandone e Fiat

«Salveremo Torino sul campo, speriamo anche in una salvezza societaria»: Galbiati teme per il futuro della Fiat

Il coach gialloblu: «Partita pessima ma eravamo reduci da una settimana terribile a cui si sono aggiunti gli infortuni di Poeta e McAdoo. Mancano tre partite e proveremo a conservare il vantaggio su Pistoia»

La Fiat Torino ha fatto quel che ha potuto, ma contro una Sidigas Avellino affamata di play off ha dovuto deporre le armi. Vuoi per una salvezza virtualmente in tasca o per questioni societarie, la squadra di Paolo Galbiati (...)

continua la lettura

In diretta dal Paladelmauro

Torino non gioca mai, la Sidigas fa 109: punti vitali in chiave play off

Non c’è storia tra una Scandone affamata e una Fiat troppo scarica per essere vera. Cinque uomini in doppia cifra per gli uomini di Maffezzoli, unica nota stonata un infortunino al ginocchio destro di Silins. In casa biancoverde torna il sorriso dopo quattro stop consecutivi

Troppo motivata la Sidigas, troppo scarica la Fiat Torino e al Paladelmauro va in scena una partita a senso unico. Bene per i biancoverdi che dopo quattro sconfitte consecutive ritrovano il sorriso della vittoria. 109 a 82 il (...)

continua la lettura

Archivio