Questo sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e di profilazione. Per maggiori informazioni e per disabilitare i cookie consulta la cookie policy. Continuando a navigare il sito acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Sanità, Beneduce (FI): «Condizioni ambientali offendono medici e lavoratori»

«Apprendiamo con stupore, a mezzo stampa, che è in atto una propaganda per screditare la qualità dei servizi sanitari della regione; propaganda che offende medici e lavoratori del comparto». Così Flora Beneduce Consigliere regionale campana, componente Commissione Sanità e responsabile del Dipartimento Sanità di Forza Italia alla nota della Direzione salute che smentisce le notizie diffuse sulla qualità del servizio sanitario regionale.

«In Consiglio regionale, nella Commissione Sanità competente per materia, non vi è traccia di una verifica semestrale sul conseguimento di obiettivi di qualita’ a cui - continua - fa riferimento la Direzione Generale. C’è però un dato inconfutabile che è quello che vivono quotidianamente i cittadini: barelle, liste d’attesa, carenza di personale, condizioni igienico-sanitarie indecenti e interi ospedali fantasma. Ma la Direzione Generale lo sa che per la diagnosi di un bambino affetto da spettro autistico l’attesa e’ anche di due anni e che non ci sono strutture pubbliche in grado di garantire un percorso terapeutico? Vista l’efficienza, stiamo chiedendo da mesi alla Struttura Commissariale che fine hanno fatto le mozioni passate a maggioranza in Consiglio regionale per migliorare la sanità - sottolinea Beneduce - su patologie diffuse quali la Polisonnografia, la Fibromialgia e il Linfedema».

«Sempre vista la qualità e l’efficienza della sanità ci chiediamo anche perché l’oncologo napoletano Antonio Marfella, come si legge sul Corriere del Mezzogiorno di oggi, preferisce farsi operare a Milano anziché al Pascale, presidio che si propone quale polo di eccellenza di tutto il Sud. La Commissioni sanità e i cittadini - conclude la consigliera - attendono delle risposte non improvvisate ma serie e documentate».

Lascia il tuo commento

Comment
Moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Commenti

Non ci sono commenti all'articolo.