Questo sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e di profilazione. Per maggiori informazioni e per disabilitare i cookie consulta la cookie policy. Continuando a navigare il sito acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Verso il voto

Politiche, Piero Grasso in campo col Pd

Il Procuratore nazionale antimafia ha presentato al Csm la richiesta di aspettativa elettorale

Il Procuratore nazionale antimafia Piero Grasso ha intenzione di candidarsi alle prossime elezioni e ha presentato al Csm la richiesta di aspettativa elettorale che verra’ ratificata dal plenum alla riapertura dei lavori dopo la pausa delle festivita’. Palazzo dei Marescialli riprende l’attivita’ dopo l’Epifania.

A quanto si è appreso, Grasso ha presentato al Csm anche domanda di pensionamento a partire dal prossimo 28 febbraio. Tale domanda - che è una cosa distinta dalla richiesta di aspettativa per motivi elettorali - è revocabile fino a quando il Consiglio superiore della magistratura non la delibera. Dunque, a breve, si aprirà la corsa alla successione alla guida della Procura nazionale antimafia.

Il procuratore antimafia Pietro Grasso si candida con il Pd. Domani la decisione del procuratore nazionale antimafia sarà formalizzata nel corso di una conferenza stampa alla quale interverrà anche Pierluigi Bersani alle 11.30 a Roma nella sede del partito.

Lascia il tuo commento

Comment
Moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Commenti

Non ci sono commenti all'articolo.