Questo sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e di profilazione. Per maggiori informazioni e per disabilitare i cookie consulta la cookie policy. Continuando a navigare il sito acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Palazzo di Città

Piazza Kennedy, Preziosi incontra l’Air: 20 bus scolastici a via Pini. Si valuta anche il blocco temporaneo del traffico

Conferenza dei Servizi a Piazza del Popolo per valutare l’alleggerimento del traffico del Tpl nel terminal del centro città. Sul tavolo alcune ipotesi: «Possibile stop al traffico in via Circumvallazione per facilitare la partenza dei pullman delle 13:30 e doppia uscita dal piazzale». Scartate le ipotesi Santa Rita e Campo Genova

«Lo scorso anno, dopo l’ordinanza del Sindaco, si è cercato di fare qualcosa. Siamo riusciti a trasferire il terminal dei bus nazionali a Borgo Ferrovia. Adesso, invece, ci stiamo muovendo per alleggerire fattivamente la situazione di Piazza Kennedy in merito al traffico veicolare. Questa mattina, insieme ai tecnici dell’Air e sulla scorta dell’incontro avuto con i sindacati di categoria, abbiamo prospettato alcune ipotesi volte a migliorare il quadro e diminuire l’impatto dei bus in partenza da Avellino all’ora di pranzo. Stiamo lavorando tutti nella stessa direzione». Così Costantino Preziosi, nelle vesti di titolare alla Mobilità e al Trasporto Pubblico, ha commentato la Conferenza dei Servizi tenuta dall’Amministrazione Comunale (presenti, oltre a Preziosi, anche gli assessori Iaverone e Tomasone) e dall’Air (assente. per motivi lavorativi, l’Amministratore Unico De Sio il quale è stato rappresentato da due tecnici dell’azienda di trasporto pubblico) in merito allo spostamento di alcune corse di autobus da Piazza Kennedy ad altro sede.

Tre le ipotesi sul tavolo. In primis la possibilità di installare la fermata dei bus scolastici presso via Pini, almeno per quanto riguarda le corse mattutine. Per i pullman in partenza da Piazza Kennedy, Amministrazione ed Air, stanno valutando alcune soluzioni: blocco del traffico temporaneo in via Circumvallazione e doppia uscita degli autobus a seconda del loro itinerario.

SPOSTAMENTO DEI BUS SCOLASTICI IN VIA PINI - «E’ un’opzione percorribile e coinvolgerebbe una ventina di autobus, i quali, almeno la mattina, non arriveranno più a Piazza Kennedy. Il piazzale dell’Autostazione - spiega l’Assessore Preziosi - non verrà utilizzato come deposito. L’Air ha scartato questa soluzione, il terminal di via Colombo è ancora un cantiere».

IL BLOCCO DEL TRAFFICO - «Il problema è legato soprattutto alla quarantina di corse che parte da Piazza Kennedy a partire dalle 13:30. Lì stiamo trovando una soluzione. Pensiamo, eventualmente, al blocco del traffico in via Circumvallazione per circa mezz’ora, ovvero il tempo utile a far defluire velocemente gli autobus. Un’altra ipotesi potrebbe essere la divisione delle uscite dei bus da Piazza Kennedy, in base al loro itinerario, in modo da lenire la mole di traffico attorno alla rotatoria di via Carlo Del Balzo. I pullman diretti verso ovest potrebbero, in questo senso, continuare ad uscire sulla destra. Gli altri sarebbero dirottati a sinistra, quindi eviterebbero di impegnare la rotatoria. Abbiamo pensato anche all’utilizzo del personale della Polizia Municipale per gestire il flusso degli autobus diretti verso est. Potremmo effettuare una prova di un paio di mesi per verificare queste soluzioni».

I TEMPI - «L’Air effettuerà degli studi che dureranno un paio di giorni, i nostri uffici faranno lo stesso. La settimana prossima ci rincontreremo per mettere nero su bianco le soluzioni trovate. C’è collaborazione con Autoservizi Irpini per “spalmare” alcuni autobus in alcune zone della città».

CAMPETTO SANTA RITA - «L’ipotesi di utilizzare Campetto Santa Rita come capolinea di tutte le corse dirette a Salerno e nella Valle dell’Irno è definitivamente tramontata. Non c’è posto per tutti, parliamo di una zona più piccola rispetto a Piazza Kennedy».

CAMPO GENOVA - «Non può rappresentare una soluzione, almeno nell’immediato. Dovremmo, infatti, modificare l’intero piano del trasporto pubblico. E non c’è il tempo di farlo».

L’AUTOSTAZIONE - «Non è un’opera di nostra competenza. Entro fine 2018, secondo le stime dell’Air, sarà terminata. Noi, come Amministrazione Comunale, dobbiamo concentrarci sul breve periodo. Speriamo che, comunque, questo problema venga risolto».

Lascia il tuo commento

Comment
Moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Commenti

Non ci sono commenti all'articolo.