Questo sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e di profilazione. Per maggiori informazioni e per disabilitare i cookie consulta la cookie policy. Continuando a navigare il sito acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Patto MSS-Fratelli d’Italia, Andrea Centrella conferma l’adesione: «Così si rafforza la proposta sovranista»

«Confermo la mia adesione al Movimento nazionale per la Sovranità e sono sinceramente dispiaciuto della decisione assunta da alcuni dirigenti irpini di lasciare l’organizzazione politica. Pur nella differenza delle valutazioni e delle scelte compiute in questa fase, la mia stima nei confronti di Ettore de Conciliis resta immutata». E’ quanto sostiene Andrea Centrella, consigliere comunale di San Michele di Serino.

«Quando nel febbraio di quest’anno ho aderito ad Mns – spiega il civico rappresentante – l’ho fatto perché credevo nella linea strategica e negli obiettivi del movimento. Il Patto federativo con Fratelli d’Italia, deliberato in queste ore dall’Ufficio politico nazionale, non ritengo snaturi l’impianto politico e l’orizzonte entro il quale si svolgerà l’azione di Mns, ma al contrario consentirà di dispiegare e valorizzare al meglio le energie del territorio. L’unità delle forze di destra e sovraniste, non può che rafforzare i valori in cui crediamo e creare condizioni per una concreta attuazione delle proposte di cui ci facciamo portatori.

Accolgo perciò – conclude Andrea Centrella - positivamente l’orientamento del vertice nazionale del movimento, rilanciando l’impegno programmatico del nostro progetto nella comunità locale che rappresento e sull’intero territorio irpino».

Lascia il tuo commento

Comment
Moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Commenti

Non ci sono commenti all'articolo.