Questo sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e di profilazione. Per maggiori informazioni e per disabilitare i cookie consulta la cookie policy. Continuando a navigare il sito acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Il dopogara tra Aprilia e Avellino

«Paghiamo errori personali e di inesperienza. Adesso tocca solo lavorare»: mister Graziani è deluso ma ci crede

Il tecnico biancoverde commenta la disfatta di Aprilia: «Sia nel primo che ne secondo tempo i miei ragazzi ci hanno provato in tutti i modi, ma non siamo riusciti a rimettere in piedi la gara»

Non sembra terminare il periodo complicato che sta investendo mister Graziani e calciatori lontano dal Partenio-Lombardi. Nonostante la buona prestazione di domenica scorsa, è arrivata oggi l’ennesima sconfitta in trasferta. Ecco le dichiarazioni che il trainer carrarese ha rilasciato in occasione della conferenza stampa post gara.

DI SEGUITO LE DICHIARAZIONI DI MISTER ARCHIMEDE GRAZIANI - «I ragazzi sia nel primo che nel secondo hanno provato con le loro forze ha ribaltare una partita che abbiamo perso per errori personali. Sappiamo di aver fatto un’altra prestazione dove il risultato è negativo, e in questo momento c’è solo da lavorare».

LA BRUTTA PRESTAZIONE - «Nel calcio come nella vita esistono le qualità. Se mettevo Mentana dall’inizio partivo con cinque calciatori fuori ruolo e per questo motivo ho scelto di mettere Ciotola, che nonostante le tante difficoltà in molte circostanze è riuscito a dare una mano a De Vena. Nel secondo tempo ho preferito far entrare Mentana, che è riuscito a darci un minimo di concretezza in area».

LE TANTE DIFFICOLTÀ - «Penso che in tutte le partite che abbiamo disputato dall’inizio del campionato abbiamo avuto enormi difficoltà, dettate soprattuto dalla giovane età e dall’inesperienza di alcuni calciatori. In questo momento sono costretto ad utilizzare determinati calciatori, alcuni dei quali non hanno di certo l’esperienza di uno come Sfrozini. Quando assimileranno ancora più esperienza spero che riescano a mettere in evidenza ancor di più le loro qualità».

Leggi anche Lazio ancora amaro, esulta l’Aprilia. Avellino troppo deludente per essere vero

Leggi anche «Sconfitta amara, ci tocca tornare sul mercato»: la delusione di Carlo Musa

Lascia il tuo commento

Comment
Moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Commenti

Comment

il marchese scrive:

Prima che sia troppo tardi mandate via Archimede ed i suoi teoremi

Comment

Giu Lom 76 scrive:

Secondo me non ha colpe. Da questa squadra nemmeno il migliore allenatore otterrebbe risultati diversi.