Questo sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e di profilazione. Per maggiori informazioni e per disabilitare i cookie consulta la cookie policy. Continuando a navigare il sito acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Le interviste

Il wedding in Campania parla avellinese...

SposIn Campania è una testata giornalistica on line ed un portale di comunicazione integrata nata per mettere in risalto le bellezze della Regione Campania e la professionalità di tutti gli operatori impegnati nell’universo dei matrimoni e nel settore turistico: in poco tempo è diventato punto di riferimento e venerdì nella location di Puntaromana a Bacoli ci sarà l’evento di premiazione dei migliori player. Ci siamo fatti raccontare dal direttore Massimiliano Zappella come prende forma questo progetto editoriale, mentre la Wedding Planner Francesca Theodosiu ci ha raccontato come si organizzano delle nozze indimenticabili

In un matrimonio la promessa è prendersi cura di tutto, sempre. Dei sentimenti - quelli belli e brutti - delle cose leggere e di quelle importanti. Condividere la vita, a partire dal giorno più bello, quello che segna l’inizio di un percorso d’amore.

E c’è chi nel settore wedding ha scelto di investire, puntando tutto sul locale: è nata la piattaforma SposInCampania, una testata giornalistica on line ed un portale di comunicazione integrata per mettere in risalto le bellezze della Regione Campania e la professionalità di tutti gli operatori impegnati nell’universo dei matrimoni e nel comparto turistico: location storiche e mozzafiato, fiori, colori, abiti, cadeaux, bomboniere, confetti, make up e hairstyle, musica e intrattenimento, foto e viaggi.

L’idea, nata da un’intuizione del giornalista professionista Domenico Zappella, é stata sviluppata dal fratello Massimiliano che con la “Z-Appeal Marketing e Comunicazione” ha dato vita al progetto editoriale, che si pone come obiettivo la fruizione dei contenuti per tutti gli utenti in maniera gratuita. Consigli, suggerimenti e promozioni a chi si avvicina al grande giorno del si.

Ma è anche una vetrina per tutte le aziende che godono della grande professionalità della redazione e degli addetti ai lavori e delle interazioni con le piattaforme social capaci di ampliare il pubblico di riferimento con strategie di web-marketing pensate su misura per ogni esigenza.

SposIn Campania in poco tempo è diventato il punto di riferimento per le coppie e gli operatori, grazie ad un aggiornamento costante dei contenuti e alla passione dello staff, sempre attento a formulare nuove proposte, a stimolare la curiosità e offrire sempre un servizio di qualità, accompagnando gli utenti alla scoperta delle ultime tendenze.

Venerdì avremo la possibilità di vivere un evento dedicato al wedding, con la premiazione dei migliori operatori del settore, ospitata dalla splendida struttura di Puntaromana a Bacoli, la più vicina al mare, con terrazza a sfioro sul Golfo di Napoli. Tra gruppi musicali, sfilate ed esibizioni, andrà in scena la lunga notte di SposIn Campania: «La rivista ha preso forma durante i preparativi per le nozze di mio fratello - ci spiega il Direttore Massimiliano Zappella - ci siamo resi conto che qualcosa nel mondo dell’informazione wedding mancava, o meglio, si puntava troppo sul globale. Così è maturata l’idea di concentrarci sulla Campania, scegliendo partner d’eccellenza e impegnandoci come redazione a coprire una fetta di mercato specifica. Abbiamo diviso il sito in settori e province, riservando uno spazio promozionale alle aziende che possono descrivere i loro servizi, prevedendo anche un reindirizzamento diretto ai loro siti e canali social. Non esisteva una piattaforma che facesse da raccordo tra tutti i servizi dedicati al giorno del matrimonio nella nostra regione, il nostro è un servizio utile ed esclusivo che può essere un valido supporto per gli sposi alla ricerca di notizie e spunti interessanti. E la serata sarà dedicata proprio ai vincitori del nostro contest su Instagram, conosceremo tutti i fornitori che il pubblico ha valutato come i migliori in Campania - molti irpini - li premieremo e offriremo ai nostri ospiti un’esperienza di pre-wedding unita a momenti di grande spettacolo».

Ma come si disegna un matrimonio indimenticabile? Lo abbiamo chiesto alla Wedding Planner Francesca Theodosiu che collabora con la redazione SposIn Campania, parte integrante dell’organizzazione dell’evento partenopeo: «La nostra è una figura di riferimento, ancora sottovalutata al Sud, di cui non si concepisce bene il ruolo, spesso è confusa con chi si occupa del design o dell’allestimento. Invece si tratta di organizzare e coordinare il giorno del Sì, pianificando l’evento in base al budget delle coppie. Io curo la regia del matrimonio, guido i promessi negli incontri o nelle trattative con i fornitori, accompagnandoli in ogni momento per ottenere il meglio. Una wedding planner non si sostituisce agli sposi, anzi, ne interpreta i bisogni e i desideri, cerchiamo di abbattere queste diffidenze. Anche rispetto al costo del nostro lavoro c’è un pregiudizio, si pensa a prezzi eccessivi, in realtà lasciarsi guidare da un professionista la maggior parte delle volte è garanzia di risparmio, perché conosciamo il settore e i fornitori, spesso riusciamo a tagliare sulle spese superflue, mediando rispetto alle esigenze degli sposi».

E l’evento di SposIn Campania sarà una grande anteprima: «Parteciperanno nomi di rilievo, siamo particolarmente orgogliosi dello spettacolo musicale in cui vedremo esibirsi il violinista Ferdi Bairami, il gruppo Arechi e i Soul Food, tre punte di diamante dell’intrattenimento. Una soddisfazione anche veder rappresentata la nostra provincia, con ben cinque vincitori, a dimostrazione del fatto che qui si può trovare qualità e professionalità da esportare su tutto il territorio. L’atelier Pantheon e Lorenz Cerimonia per gli abiti degli sposi, Creazioni Chic per le bomboniere, La fioreria per gli allestimenti e Valentina Shine Make Up per il trucco e i trattamenti viso, saranno protagonisti della cerimonia di premiazione, molto forti e preparati nei rispettivi campi. Dopotutto l’Irpinia nel settore wedding ha raggiunto un buon livello qualitativo sotto molti aspetti, ci sarebbe da migliorare sull’attenzione ai dettagli per essere davvero competitivi».

Lascia il tuo commento

Comment
Moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Commenti

Non ci sono commenti all'articolo.