Orticaland - Le rubriche di Ortica

Il riassunto della settimana

Il riassunto della settimana/47

  • Art Magazine

.Asia Bibi assolta, ma è caos in tutto il Pakistan.

Asia Bibi era stata condannata dieci anni fa per il reato di blasfemia nei confronti dell’Islam, in quanto cristiana aveva avuto un diverbio con delle affabili “bizzoche” che lavoravano con lei nei campi.

Queste “bizzoche” le avevano detto che non poteva toccare una brocca d’acqua perchè di fede Cristiana.

Lei se ne fotte e beve, anche perchè a lavorare tutto il giorno nei campi del Pakistan un po’ di sete ti viene.

Inizialmente Asia Bibi viene chiusa in uno sgabuzzino, picchiata, stuprata e torturata, poi fortunatamente viene arrestata.

In questi dieci anni di processo sono accadute diverse cose.

Il suo accusatore ha detto di essere pentito di averla denunciata ma non puó tirarsi indietro perchè tutte le associazioni di estremismo islamico lo stanno ricattando, diciamo che ormai l’accusa è stabile quanto un Corona in bicicletta.

Asia Bibi è stata in carcere in condizioni disumane, ha riportato traumi fisici e mentali pari solo ai concorrenti del Grande Fratello.

E’ stata spostata in un carcere più distante dalla città dei familiari per ridurne i rapporti. Sei ore di macchina per essere precisi, una partita di Holly e Benjy per essere nostalgici.

Viene condannata a morte e quando glielo hanno detto forse era quasi contenta.

Finalmente qualche giorno fa, la nuova sentenza ha assolto Asia Bibi, ma neanche il tempo di festeggiare che tutti gli estremisti Islamici sono scesi in piazza a protestare.

Mi pare giusto, dieci anni di torture e poi come se niente fosse successo?
Almeno una mezza lapidata di piazza, giusto per lasciarsi con affetto.

Ad oggi Asia resta in carcere a causa delle manifestazioni.

Cara Asia, io non ti conosco ma ti abbraccio forte, e voglio dirti solo una cosa: la prossima volta che devi bere portati na’ bottiglietta da casa.

https://it.wikipedia.org/wiki/Asia_Bibi

.Manovra, terre a chi partorisce il terzo figlio.

Ma non solo, mutui a tasso zero fino ad importi di 200.000€ se si acquista un’immobile nei pressi delle terre, ovviamente deve essere “prima casa”.

Chiariamo subito una cosa, qui non si critica il governo perchè siamo tifosi di uno schieramento o di un altro, lo si critica in quanto governo, come abbiamo sempre fatto con i governi del passato, quando facevano minchiate.

E non ditemi che prima non ci lamentavamo, altrimenti come avrebbe fatto il vento del cambiamento a vincere oggi.

Ecco perchè ho alcune critiche da fare a questo provvedimento.

Perchè regalare terre quando oggi nessuno sa più zappare e al massimo riesce a piantare le dita nel cerume dell’orecchio?

Perchè regalare terre quando il settore orto frutticolo è così in crisi, mal pagato e sfruttato che se ti metti ai semafori a tagliare le unghie dei mignoli guadagni di più.

Perchè regalare terre quando ci basterebbero treni regionali che non vadano a vapore, strade asfaltate senza i buchi neri di cui parlava Hawking, pullman di linea che non siano sgangherati come i matrimoni di Al Bano?

Perchè regalare terre a chi fa tre figli quando il problema è averne anche solo uno?

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/11/02/legge-di-bilancio-le-misure-per-le-famiglie-100-milioni-in-piu-terreni-gratis-con-il-terzo-figlio-e-proroga-dei-bonus-casa/4737725/

Lascia il tuo commento

Comment
Moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Commenti

Non ci sono commenti all'articolo.