Orticaland - Le rubriche di Ortica

Il riassunto della settimana

Il riassunto della settimana/36

  • Art Magazine

Crollo Ponte Morandi a Genova

Poche ore dal crollo del Morandi e abbiamo già ascoltato:

.Toninelli dà la colpa al Pd, a Del Rio e a Autostrade spa, ma fino ad oggi non abbiamo mai sentito parlare il governo di manutenzione ponti, al massimo di famiglia tradizionale, reintroduzione leva obbligatoria e legittima difesa.
Giusto per farti un anno di guerra, tornare a casa e sterminare la famiglia senza andare in galera.

.Il Pd dà la colpa ai 5stelle per essersi opposti alla costruzione dell’autostrada Gronda, che anche se approvata avrebbe avuto tempi di costruzione non immediati.
Come se per la sua realizzazione sarebbero bastate poche ore. Dove cazzo le comprate le autostrade, all’Ikea? E si vede.

.Salvini riesce a fare un triplo carpiato tra il crollo del ponte e i migranti, dando la colpa all’Europa pure delle zanzare fuori stagione, della Filossera di metà 800 e della morte di Kenendy.

.Conte ha detto che non possiamo aspettare i tempi della giustizia ordinaria, questo significa che possiamo farci giustizia da soli scendendo in piazza con pale, forconi e triccheballacche.
Peccato, a saperlo saremmo scesi prima, magari già dal 1992.

.Di Maio ha detto che non può incontrare i vertici Benetton e discutere delle concessioni perché non è emotivamente pronto.
Forse vuole prima fare una pizza con gli amici e rilassarsi un attimo.
Caro Gigino, a volte il silenzio è d’oro.

.La Santanché, in un attimo di goliardia che tanto va di moda, dice che abbiamo dato troppi fondi all’accoglienza migranti e niente alla manutenzione ponti.
Secondo me dovremmo fare i ponti in botox così possiamo impilarci la Santanché, e se il ponte crolla rimbalza subito al suo posto.

.Orde di ingegneri da social che elogiano i ponti Romani ancora in piedi, mi raccomando non ditegli che sono acquedotti, non ditegli che alcuni sono crollati e poi sono stato riparati, non ditegli che in cento anni siamo passati da 4 miliardi di persone a 8 e quindi c’è un po’ più di gente che passa sui ponti. Non ditegli nulla di tutto ció altrimenti gli va in depressione il neurone.
Sì, è uno solo.

.Un prete vede tra le macerie dei tubi innocenti che formano una croce e dice che Gesù è sempre al nostro fianco, anche quando guidiamo.
Forse la prossima volta è meglio che guida lui e noi ci mettiamo al suo fianco, magari a cantare che se facciamo l’incidente muore solo il conducente.

.NaziAnimalisti hanno postato la foto di un cane tra i soccorritori dicendo che adesso i cani devono poter entrare in tutti i negozi perchè lui è un eroe. Certo, lui.
Magari faremo entrare lui perchè ha salvato vite, ma mica tutti i cani?
Quelli che non fanno un cazzo dalla mattina alla sera? Quelli no.
Mica dobbiamo preservare tutta la razza umana perché anche Einstein ne faceva parte?
Dovremmo preservare ogni cosa e sempre, si chiama sopravvivenza.
A proposito, la foto del cane era una bufala e riguardava l’attentato alle Torri Gemelle.

.La categoria che però batte tutte è quella dei giudici improvvisati, plotoni di commentatori che hanno indossato parrucca e martello, come il miglior Santi Licheri.
Tutti hanno già emesso sentenza, ricorso, verdetto e parere del Tar del Lazio, tutti a giudicare in base all’esigenza della tifoseria d’appartenenza. A voi va la mia tenera carezza. Un giorno scoprirete che anche voi dovete morire e lì elemosinerete conforto.

Di certo non c’era bisogno del crollo del ponte per conoscere le problematiche delle infrastrutture del nostro paese, sia strutturali, sia burocratiche e sia di malaffare.

Bene, ogni sciacallo ha dato il suo morso alla carcassa, compreso me, adesso possiamo tacere e rispettare le vittime in rigoroso silenzio.

fonte: Genova, perché il ponte Morandi è crollato? / GenovaToday

Lascia il tuo commento

Comment
Moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Commenti

Non ci sono commenti all'articolo.