Questo sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e di profilazione. Per maggiori informazioni e per disabilitare i cookie consulta la cookie policy. Continuando a navigare il sito acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Il punto

Givova “aiuta” la Scandone e riapre il mercato: lodi in via di risoluzione, Erkmaa torna di moda

La Sidigas resta immobile, Santoli costretto ad utilizzare una quota della sponsorizzazione (20mila euro) firmata Acanfora per chiudere le vertenze Bergamaschi-bis e Spizzichini e sbloccare i tesseramenti. Ripresi i contatti con il play italo-estone: il suo arrivo, dopo il dietrofront obbligato di due settimane fa, è più vicino

Una parte della sponsorizzazione arrivata dal gruppo Givova, partner tecnico della Scandone, verrà utilizzato per saldare i lodi Bergamaschi-bis e Spizzichini. La società scafatese, infatti, ha corrisposto al club biancoverde la propria quota per quanto riguarda la sponsorizzazione tecnica e, contestualmente, ha fornito ad Avellino danari freschi per sbrogliare le prime matasse.

Ventimila euro (di una sponsorizzazione che, a quanto sembra, sarebbe corposa) saranno, quindi, utilizzati per chiudere i contenzioni aperti con la DoubleB Management (9mila euro) e con l’ex ala biancoverde, ora al Cuore Basket Napoli, Stefano Spizzichini (11mila euro). Il pagamento dovrebbe essere effettuato nelle prossime ore: l’agenzia guidata da Luigi Bergamaschi e l’atleta romano saranno, poi, chiamati a produrre delle liberatorie da inviare alla Fip che, contestualmente, restituirà alla Scandone la possibilità di effettuare tesseramenti.

Un rapporto contrastato, quello tra la Scandone e Givova, che, in questa fase emergenziale, si è tramutato in vero e proprio supporto reciproco. Solo qualche stagione fa la Sidigas Avellino, all’epoca impegnata nel campionato di Serie A e agli albori dell’epoca De Cesare, chiuse unilateralmente il contratto con la società che produce abbigliamento sportivo. Oggi l’azienda di Giovanni Acanfora ha, praticamente in via ufficiale, tolto le castagne dal fuoco al club biancoverde ed al suo allenatore Gianluca De Gennaro. Il quale, ricoprendo l’incarico di General Manager, potrà tornare, insieme all’Amministratore Unico Gerardo Santoli, sul mercato.

Riprende calore, infatti, la trattativa per l’arrivo in Irpinia del regista Hugo Erkmaa. L’estone, di formazione italiana, aveva, solo due settimane fa, sfiorato la canotta di Avellino salvo, poi, dover fare marcia indietro a causa del blocco del mercato conseguente alla pronuncia del Collegio Vertenze Arbitrali della Federazione Italiana Pallacanestro sui lodi Bergamaschi-bis e Spizzichini. Il suo arrivo, quindi, potrebbe realizzarsi proprio nelle prossime ore.

Restano, ovviamente, sullo sfondo gli altri 55mila euro di contenziosi (firmati Maffezzoli, Cavaliere, Papa e Filloy) che dovranno essere saldati entro fine mese per evitare l’ennesimo blocco del mercato. Vedremo se, dopo questo primo e significativo forfait, la Sidigas manterrà gli impegni presi con Gerardo Santoli e Gianluca Festa o lascerà, per l’ennesima volta, l’incombenza dei pagamenti all’attuale gestione.

Lascia il tuo commento

Comment
Moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Commenti

Non ci sono commenti all'articolo.