Questo sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e di profilazione. Per maggiori informazioni e per disabilitare i cookie consulta la cookie policy. Continuando a navigare il sito acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Da Palazzo di Città

Efficienza Energetica: corsa contro il tempo per non perdere i fondi, ma si va in seconda convocazione

La seduta straordinaria di Consiglio Comunale non comincia nemmeno. Per approvare lo schema della fondazione, già presente all’interno dell’ordine del giorno dell’Assise di venerdì, non serviranno i voti della maggioranza qualificata

Salta, per mancanza del numero legale, la seduta d’urgenza del Consiglio Comunale di Avellino per l’approvazione della fondazione di partecipazione ITS "Istruzione Tecnica Superiore - Area Efficienza Energetica". A portare la pratica in prima convocazione è l’Assessore ai Fondi Europei Arturo Iannaccone che ha spiegato l’urgenza dell’approvazione entro il giorno 16, pena la perdita del finanziamento.

Evidentemente l’urgenza dell’assessore Iannaccone non ha fatto il paio con quella della maggioranza che ha pensato bene di posticipare l’Assise di 24 ore (la seconda è fissata per mercoledì 14 marzo). Per approvare lo schema della fondazione, già presente all’interno dell’ordine del giorno del Consiglio Comunale del prossimo marzo, non serviranno i voti della maggioranza qualificata.

Lascia il tuo commento

Comment
Moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Commenti

Non ci sono commenti all'articolo.