Questo sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e di profilazione. Per maggiori informazioni e per disabilitare i cookie consulta la cookie policy. Continuando a navigare il sito acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Il futuro

Da Nargi a Luongo, passando per Giacobbe: la Giunta Festa comincia a prendere forma

Dopo Buondonno (Urbanistica) e Di Falco (Fondi Europei), il neo Sindaco di Avellino potrebbe guardare ad un profilo esterno per il Bilancio. Nargi potrebbe ricoprire la carica di vicesindaco, l’ex presidente del Forum dei Giovani potrebbe occuparsi di Politiche Giovanili, per l’ex capogruppo di maggioranza possibile assessorato allo Sport e alla Pubblica Istruzione

L’ufficialità arriverà nei giorni subito successivi alla proclamazione degli eletti, così come confermato dal neo Sindaco di Avellino, Gianluca Festa, ma la squadra di governo che accompagnerà il vincitore del ballottaggio dello scorso 9 giugno, comincia a prendere forma. Al netto dei due assessori esterni già presentati da Festa durante la campagna elettorale per il secondo turno delle Amministrative, Emma Buondonno (Urbanistica) e Germana Di Falco (Fondi Europei), ci sono ancora molte caselle da riempire.

La composizione della Giunta dovrebbe arricchirsi di almeno un altro profilo esterno, che potrebbe riempire la casella del Bilancio, e ritrovare il resto dei tasselli all’interno delle liste che hanno sostenuto la corsa dell’appena eletto primo cittadino. Ad accompagnarlo, nelle vesti di vicesindaco, dovrebbe essere Laura Nargi: la prima eletta nella lista "Ora Avellino", già presidente della Commissione Cultura durante l’Amministrazione Foti, potrebbe anche ricevere la delega al Patrimonio. La sua presenza all’interno della squadra di governo, comunque, non sarebbe in discussione.

Altro ingresso dato per sicuro, sempre dalle fila di "Ora Avellino", è quello di Giuseppe Giacobbe. Più volte consigliere delegato allo Sport, l’ex capogruppo di maggioranza, dovrebbe ricevere da Festa la carica di Assessore allo Sport e alla Pubblica Istruzione. Gianluca Gaeta, secondo eletto nella lista ispirata da Livio Petitto ed Umberto Del Basso de Caro, dovrebbe ricevere, nelle vesti di consigliere comunale, la delega alle Periferie.

Stefano Luongo, invece, sarebbe in predicato di entrare in Giunta come Assessore alle Politiche Giovanili: capolista di "Vera", compagine benedetta dall’ex parlamentare Angelo Antonio D’Agostino, Luongo è stato il primo presidente del Forum dei Giovani di Avellino e proviene dall’esperienza lampo in Consiglio Comunale durante il Governo Ciampi.

In merito a Davvero Avellino, compagine vicinissima al neo sindaco, Festa potrebbe fare un pensierino su Antonio Genovese, già Assessore ai Lavori Pubblici durante l’era Galasso e Presidente della Commissione Urbanistica con Foti. Ugo Maggio, infine, sembrerebbe il nome più accreditato da portare in Aula per carica di Presidente del Consiglio Comunale: fedelissimo di Festa, l’urologo ha già ricoperto questo ruolo durante il Governo Ciampi.

Lascia il tuo commento

Comment
Moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Commenti

Comment

IRPINO scrive:

IL NUOVO CHE AVANZA. TUTTE VERGINI IMMACOLATE. COME SE NON BASTASSERO I DANNI FATTI E LE INCOMPETENZE DIMOSTRATE NELLE SCORSE CONSILIATURE. MA TANT’È IL POPOLO QUESTO VUOLE......AUGURI........

Comment

alberto scrive:

Avellinesi banda di scemi...a voi il Foti bis

Comment

scrive:

E già...potevamo, invece, avere la fortuna di vedere all’opera Poppa, jacovacci, Bilotta, Giordano, Verrengia...Il nuovo che...avanzava

Comment

scrive:

Riecco la carica del Giacobbe nargi melillo e compagnia...
Finalmente hanno raalizzato il proprio sogno non quello degli avellinesi che li hanno votati state sicuri...
Tutti diretti magistralmente dal buo petitto
Avevate l occasione di cambiare e l avete sprecata
Questi individui vi meritate
Povera Avellino!!!!!!

Comment

Carmine scrive:

""Alberto scrive.....banda di scemi""....amico mio questi non sono scemi, questa gente sa bene cosa vuole e come lo vuole, hanno un disegno, depretare la città per proprio o altrui vantaggio...la politica fatta dagli amici per gli amici.

Comment

andrea scrive:

Avellino,citta finita,si merita questa gente.Non ci resta che sprofondare conpletamente...nargi vicesindaco rabbrividisco!

Comment

hannoammazzatokenny scrive:

almeno vi daranno la casa popolare..

Comment

Lara scrive:

Bamboli, è democrazia. Chi ha vinto governa. E smettetela di lamentarvi sempre. La maggioranza dei cittadini ha deciso. Quindi, stativi!

Comment

scrive:

A chi non ci conviene si po’ puro fa’ a valigia.

Comment

pipco scrive:

Complimenti a Giuseppe Galasso per il terzo mandato....

Comment

giuliaĺ scrive:

Direi che può fare il sindaco di San Tommaso e rione Mazzini..