Questo sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e di profilazione. Per maggiori informazioni e per disabilitare i cookie consulta la cookie policy. Continuando a navigare il sito acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Il punto

Container per gli operatori, piccoli interventi per la messa in funzione: isola ecologica nell’ex Cecchini, è questione di giorni

Sperandeo, numero uno di Irpiniambiente, soddisfatto dalla nuova location: in queste ore potrebbero partire i lavori per infrastrutturare l’area. Il nuovo punto di raccolta, quindi, dovrebbe essere operativo già dalla prossima settimana

Buona la prima. Nella mattinata di ieri non c’è stata solo la visita di Gianluca Festa e Giuseppe Negrone presso l’ormai ex Campo Genova, prossimamente adibito ad area mercatale, ma anche quella del neo amministratore unico di Irpiniambiente, Matteo Sperandeo all’interno dell’area ex Cecchini Ecologia e che, come noto, ospiterà l’isola ecologica ed il Centro Raee ospitati, sino ad ora, proprio nel piazzale oggetto dei lavori disposti dall’Amministrazione Comunale.

Un sopralluogo, condotto alla presenza dei tecnici di Irpiniambiente e del Comune di Avellino, oltre che del sindaco Festa e dell’Assessore all’Ambiente, Negrone, che ha già soddisfatto il numero uno della società provinciale titolare della gestione del ciclo dei rifiuti, il quale avrebbe trovato lo spazio ben più funzionale rispetto a quello di Campo Genova.

Pochi gli interventi da porre in atto per infrastrutturare l’area, al centro di un accordo tra Palazzo di Città e Air (proprietaria della stessa) per il suo utilizzo, e renderla adeguata allo svolgimento delle funzioni di isola ecologica e raccolta di rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche. I lavori, che dovrebbero cominciare proprio in queste ore, sono di piccola entità e dovrebbero rendere funzionale l’area ex Cecchini nel giro di qualche giorno.

Nessun intervento, almeno per ora, riguarderà il fabbricato compreso nell’area di via Zoccolari e che, in passato, avevano funto da uffici. Gli operatori di Irpiniambiente potranno utilizzare dei container per lo svolgimento del proprio lavoro: lo stabile, quindi, almeno in questa prima fase, e nelle more di un possibile ed ulteriore accordo tra Comune ed Air, non verrà utilizzato.

Lascia il tuo commento

Comment
Moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Commenti

Non ci sono commenti all'articolo.