Questo sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e di profilazione. Per maggiori informazioni e per disabilitare i cookie consulta la cookie policy. Continuando a navigare il sito acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Le opere pubbliche

Centottanta giorni per la bretella che ridarà vita a Piazza Castello: nominata la ditta

Il Comune di Avellino ha indicato “La Palma 73” di Pozzuoli, la stessa che ha consegnato alla città di Avellino la nuova Piazza Libertà. Si spera di cominciare i lavori in autunno 2019 e, nella migliore delle ipotesi, consegnarli nella primavera 2020. Contestualmente Palazzo di Città proverà a risolvere il contenzioso in atto con la ditta che ha effettuato i lavori a Collina della Terra

Due mesi dopo il provvedimento dirigenziale N 1875 firmato dal Commissario Straordinario Giuseppe Priolo, il Comune di Avellino ha selezionato la ditta che si occupera dei "Lavori di Riqualificazione di Piazza Castello ed Aree Limitrofe". L’opera, finanziata per euro 348.844,43, prevede la realizzazione del collegamento viario, nei termini del progetto originario a suo tempo approvato, tra via Circumvallazione e Corso Umberto I.

Sarà “La Palma 73” di Pozzuoli, la stessa che ha consegnato alla città di Avellino la nuova Piazza Libertà, ad occuparsi dei lavori. Una volta espletate tutte le pratiche burocratiche, gli uffici comunali procederanno all’affidamento dei lavori e al passaggio di consegna del cantiere. I tempi stimati per la realizzazione della bretella è fissato in sei mesi lavorativi.

La speranza è che il nuovo cantiere si possa aprire nell’autunno 2019 e, sperando che non si presentino intoppi particolari, terminare per la fine della primavera del 2020. Giusto ricordare che la bretella che verrà realizzata è una soluzione temporanea ma necessaria per il collegamento tra via Circumvallazione e Corso Umberto I.

Sulla Piazza, infatti, c’è in atto un contenzioso milionario tra il Comune di Avellino e la ditta che si era aggiudicata i lavori per la riqualificazione di Collina della Terra. E’ interesse dell’amministrazione procedere alla realizzazione della nuova strada e, contestualmente, provare a risolvere questa questione che va avanti da anni.

Lascia il tuo commento

Comment
Moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Commenti

Non ci sono commenti all'articolo.