Questo sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e di profilazione. Per maggiori informazioni e per disabilitare i cookie consulta la cookie policy. Continuando a navigare il sito acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Cairano 7X, il resoconto del "Kino Filmmaking Camp": presenti gli studenti del Liceo Imbriani

Il “Kino filmmaking camp”, nell’ambito del festival “Cairano 7X”, tenutosi a Cairano dall’1 al 4 agosto con gli alunni delle classi 1° e 2° BT del Liceo Statale “P. E. Imbriani” di Avellino con ampliamento dei linguaggi della comunicazione ha suggellato un altro anno scolastico all’insegna della versatilità, tra giornalismo, cinema e prodotti multimediali che hanno esaltato la creatività degli allievi.

Il Kino è un evento in cui filmmakers da tutto il mondo (scrittori, attori, registi, dop, sound designers, montatori, ballerini, tecnici, costumisti, scenografi, make-up artists, musicisti, appassionati di cinema...) si incontrano in un luogo e girano cortometraggi in tempi brevi. I temi vengono scelti al momento, quasi sempre facendosi suggestionare dal luogo in cui si è stati accolti.

Gli studenti Giulia Caputo, Alessandra Cioffi, Simone De Iasi, Maria Vittoria Franciosa, Giuseppe Marciano, Camilla Persico, Jacopo Pirraglia e Costantino Pulcinaro, grazie alla sinergia con l’Associazione “Irpinia 7X” e alla straordinaria accoglienza di Dario Bavaro e Mario Marciano (presidente e socio dell’associazione), hanno vissuto quattro indimenticabili giorni all’insegna della cinematografia, collaborando con vari artisti (attori, sceneggiatori, registi, montatori…).

Quattro giorni intensi, esaltanti, di continuo studio e lavoro, in cui hanno effettuato formazione e realizzato il cortometraggio “Cairano horror story”, proponendo una lettura in chiave ironica del genere noir e muovendosi tra immagini surreali e meta-narrazione. Il dirigente scolastico Sergio Siciliano ha sottolineato che “questa attività laboratoriale e di full immersion è stata utile per acquisire e padroneggiare conoscenze di ambiti disciplinari diversi ed è stata vissuta dagli studenti delle classi 1°B e 2°B del nostro Liceo come un’esperienza didattica estremamente motivante e formativa”. Anche le prof.sse Rita Casarella, Paola Lionetti, Ornella Tamborrini e Maria Venezia, che si occupano dell’ampliamento dei linguaggi della comunicazione e hanno accompagnato i ragazzi in questa avventura, hanno evidenziato che “questo percorso di quattro giorni con gli artisti del Kino ha chiuso egregiamente un anno pieno di attività e successi, che ha reso entusiasti tutti, dirigente, docenti allievi e genitori. Abbiamo chiuso nel migliore dei modi il secondo anno di questo percorso e, da instancabili quali siamo, stiamo già lavorando per il prossimo anno, che sarà ancora più avvincente e coinvolgente”.

Dario Bavaro e Mario Marciano hanno rinnovato l’invito per il prossimo anno e hanno promesso un’edizione ampliata in termini di tempo, protagonisti e attività. I ragazzi dei linguaggi della comunicazione sono già pronti a partecipare!

Lascia il tuo commento

Comment
Moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Commenti

Non ci sono commenti all'articolo.