Questo sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e di profilazione. Per maggiori informazioni e per disabilitare i cookie consulta la cookie policy. Continuando a navigare il sito acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Facezie ma non proprio

Albà bara a te... Zitto a chi sape ’o juoco, si rice a casa mia!

O’ segretario fa tanto ‘o masaniello pecchè pe mo nisciuno parla e, si sa, spesso chi tace acconsente. Pe paura o pe convenienza. Tante vote, però, po succere puro o contrario, po succere puro che uno si sta zitto pe cazzimma

M’adda scusà ‘o Direttore ma io non ne pozzo ccchiù. Sarraggio pure gnorro, bifolco e analfabeta ma io proto no riesco a capì. ‘Nzomma, Albano De Blasio sta ancora là, come si niente fosse succieso, e fa puro ‘o jallo ‘coppa a munnezza. So di anni che chiappa sulo mazzate senza mai si levà no sfizzio e ogni vota, puntualmente, a colpa non è a soa. E puro sta vota, che e mazzate sa chiavate isso sulo, rice che è cose so jute bone e che nisciuno si po allamentà.

Anzi, Albano buono ha fatto, se n’è fottuto e tutti quanti, è juto in Direzione e ha ditto: «Sapiti che ci sta e nuovo? qua comanno io e non voglio cchiù sente a nisciuno. Si teniti ‘o stommaco me ne mannati a casa, sinò faciti e bravi e no dati cchiù fastirio. Io maggioranze non ne tengo cchiù e non tengo a rà cunto a nisciuno, né a Enze, né a figlio e prevete, né a Rosetta e nemmango a Giggino. So loro, ammagari, che m’anna rà cunto, so loro che anna piglià ‘o capo mano e m’anna rice che vonno fa. E si pe mo Enze e figlio ‘e prevete stanno sott ‘a botta e s’annaccuvino areto a me, Rosetta e Giggino abbaino ma no mozzecano, Rosetta pecchè quisto è ‘o momento e comannà e no convene a fa ammuina, Giggino pecchè sape che fino a mo ave fritto l’alici co l’acqua».

Tutto torna, p’ammore e Dio, si no fosse pe no paro e fatti.

A parte che attuorno a Rosetta ce ne stanno dui o tre che ‘a capo e Albano a volessero verè tagliata, a parte che fino a mo l’unica cosa certa è che miezzo esecutivo s’è dimesso, si puro Albano tenesse ragione, si puro fosse ‘o vero che nisciuno tene ‘o pietto ro mannà a casa, primma o roppo na maggioranza puro avesse ascì, pecchè senza nummeri non si comanna e i nummeri s’anna ammisurà. E l’urdima vota che Albano s’è ammisurato, come si ricorderà, e nummeri non so asciuti. E non ci vo no genio pe capì che rispetto a tanno e cose stanno mise assai peggio.

Magari stammo ricenno na fesseria, ma non è che Albano si sta facenno e cunti senza l’oste, non è che ave pigliato mele pe pere? O’ segretario fa tanto ‘o masaniello pecchè pe mo nisciuno parla e, si sa, spesso chi tace acconsente. Pe paura o pe convenienza. Ma i proverbi sono come le ciambelle che non sempre nascono col buco. E Albano s’adda sta assai accuorto pecchè tante vote po succere puro o contrario, po succere puro che uno si sta zitto pe cazzimma.

Zitto a chi sape ‘o juoco, si rice ‘a casa mia. E non volesse che loco o juoco ‘o sanno tutti tranne che Albano, che si no vere e acalà a capo, pe s’assettà co chi s’adda assettà, rischia e fa ’a fine ro cuccio che patane.

Con nostro immane e sincero dispiacere, ovviamente…

Lascia il tuo commento

Comment
Moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Commenti

Comment

scrive:

Aspettavo questo pezzo. Grande