Questo sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e di profilazione. Per maggiori informazioni e per disabilitare i cookie consulta la cookie policy. Continuando a navigare il sito acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Aerospazio, De Luca e D’Amelio visitano gli stabilimenti di Morra De Sanctis: «La EMA è un’eccellenza che investe in R&S nelle aree interne»

«La Europea Microfusioni Aerospaziali S.p.A di Morra De Sanctis è un’eccellenza dell’industria nata nel dopo terremoto dell’Ottanta che conferma come investendo in ricerca e sviluppo e puntando sulla qualità e la specializzazione della manodopera sia possibile competere sul mercato globale anche operando in un territorio interno quale l’Alta Irpinia». Così dichiara la presidente del Consiglio regionale Rosetta D’Amelio a margine dell’incontro mattutino presso gli stabilimenti EMA del gruppo Rolls-Royce in provincia di Avellino.

«Con il presidente Vincenzo De Luca abbiamo visitato una realtà produttiva che già avevo modo avuto di conoscere e che rappresenta, con i suoi circa 900 dipendenti complessivi e le venti imprese della rete Poema, quasi tutte irpine, un polo tecnologico di primissimo livello nel settore dell’aerospazio e della meccanica di precisione – continua la presidente -. Come Regione Campania intendiamo sostenere ancora, in particolare con i contratti di sviluppo, questa e altre aziende che vogliono primeggiare sui mercati mondiali per capacità produttiva, patrimonio tecnologico ed efficacia delle relazioni sindacali, ma anche consolidare la loro presenza nelle aree interne».

«Nei prossimi anni – conclude - si prevede un’ulteriore crescita della rete Poema con il coinvolgimento di altre imprese del territorio e l’acquisizione di nuove commesse e dipendenti, molti dei quali sono giovani. Come Regione Campania quindi lavoreremo anche all’ampliamento dell’asilo nido aziendale».

Lascia il tuo commento

Comment
Moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Commenti

Non ci sono commenti all'articolo.