Questo sito utilizza cookie tecnici, di terze parti e di profilazione. Per maggiori informazioni e per disabilitare i cookie consulta la cookie policy. Continuando a navigare il sito acconsentirai all’utilizzo dei cookie.

Novità

35millimetri, lo speakeasy d’Irpinia che ci stupirà: fuori un cinema, dentro un cocktail bar segreto

Come un club americano negli anni ’20 del proibizionismo, musica jazz, atmosfera vintage e drink ricercati: dietro questo esperimento c’è la mente creativa di Alessandro Graziano. Quindi ciak in campo, motore partito e azione: si apre domani con una Premiere nella notte di Natale. Dove? Bisognerà andare a cercarlo per scoprire cosa ci aspetta

Dalle sale immense dei locali sempre pieni di gente, anche in Irpinia si passa alla formula del club quasi segreto, piccolo e non immediatamente visibile. Un luogo nascosto come gli speakeasy americani negli anni ’20 del proibizionismo quando si beveva alcol di contrabbando lontani da tutto e da tutti.

Tutto questo sarà dietro le porte di 35millimetri: musica jazz, atmosfera vintage con gli arredi curati da AnnaGiulia Alaia e drink ricercati dentro quello che all’apparenza sembra un vecchio cinema di provincia. Dove? Da qualche parte nel complesso del Movieplex, bisognerà andare a cercarlo.

Alessandro Graziano è la mente creativa che coordinerà questo super segreto cocktail bar. Ciak in campo, motore partito e azione: si apre domani con una Premiere nella notte di Natale che vedrà alternarsi in consolle i dj Marco Avitabile, Nicola Martorano e Vincenzo Russo: «Domani sarà festa, ma la programmazione musicale lascerà spazio a generi differenti, già dal 26 si cambiano le sonorità con il rockabilly degli Stragatti, il giorno dopo invece ospiteremo LNDFK, una cantante e un producer che ci faranno ascoltare il loro nuovo progetto a metà tra jazz ed elettronica. Il 29 sarà la volta dei Technoir, un duo chitarra e voce più orientato verso le espressioni soul. Abbiamo una programmazione completa fino al sei di gennaio, il 4 invece abbiamo in mente una sorpresa speciale, nei prossimi mesi non escludiamo di ospitare band ancora diverse, da quelle emergenti a quelle più affermate».

Bicchieri old fashion, etichette selezionate da piccole aziende, la pellicola 35millimetri è ancora la migliore per gli scatti e le riprese in analogico e questo club ha l’ambizione di conquistare le luci della ribalta sotto il segno della qualità: «All’esterno l’insegna è quella di un cinema, anche all’ingresso ci sono le poltrone che ricordano una sala d’essai, l’interno è tutto da scoprire. Volevamo un posto in cui si potesse bere benissimo, ascoltare musica e contemporaneamente raccontare una storia diversa. E’ un club con una formula inedita per questa provincia e un carattere misterioso, il divertimento sta anche in questo, non è immediatamente accessibile».

35millimetri ci stupirà…

Lascia il tuo commento

Comment
Moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Commenti

Non ci sono commenti all'articolo.